AB1R

Personaggio controverso e difficile, come la sua natura non più del tutto umana, ribelle che da sempre si oppone ad Anacron 13.

Oggi è un drone, ma un tempo era un essere umano di nome Kadmon, fra i più acerrimi nemici del sistema di controllo inaugurato con la sperimentazione degli scienziati per la creazione del mainframe asincrono cui avrebbero dato il nome di Anacron.

Kadmon e suo fratello Sempron, un geniale hacker che i più conoscono come "Deepcode", erano i capi dei gruppi di ribellione presenti sul pianeta B.A.S.E con i loro laboratori e centri nevralgici nella città conosciuta come Deepcity. Individuato dalle sonde spia di Anacron quale agente avverso e nemico, Kadmon fu catturato da un drone della Macchina e ridotto in fin di vita. Ottenuto il suo scopo, Anacron recuperò le strutture biologiche dell?uomo e le impiantò in un endoscheletro di leghe pressoché indistruttibili. Così nacque AB1R, un URASB (Unità Robotica A Simulazione Biologica) in grado di diventare la spia perfetta ed eliminare definitivamente quelli che per Anacron sono dei bug di sistema, creature che non è possibile catalogare in sistemi stabili e per i quali non è possibile prevedere ogni mossa per via di una porzione illogica che inquinerebbe la razionalità del loro sistema, quella che Anacron definisce come variabile non definita.

Ma proprio l?inafferrabile componente che Anacron non riesce a quantificare e qualificare lo tradisce. AB1R, invece di seguire le direttive della Macchina, si consegna ai ribelli e il fratello Sempron lo riprogramma e lo recupera alla causa.

Scelto per essere l?ostacolo che i ribelli oppongono ad Anacron 13 in un tentativo di influenzare il passato, AB1R torna indietro fino al 730 dopo la costruzione della Sacra Barriera. Si ritrova così nel cuore della storia, nel bel mezzo del fiorente sviluppo di quelle che per la gente del suo tempo non sono che civiltà distrutte dalla Fine e ormai dimenticate se non per rari frammenti conservati dalle Antiche Menti sul pianeta Origin e presenti in forma latente in tutte le creature in quella che gli elfi chiamano l?Impronta.

Così il drone entra in contatto con un mondo per lui ignoto, da scoprire e affrontare con tutte le sue incongruenze e i pericoli.

AB1R, una volta giunto nel passato si dà il nome di Anar, nome per lui comune e frequente che sceglie, senza sapere che sia l?appellativo comune per il dio del valore, per meglio simulare la sua natura e nascondere la sua provenienza che sarebbe del tutto incomprensibile per gli abitanti del luogo. Entra quindi in contatto con quattro persone che ne condizioneranno le scelte che farà fino al suo ritorno al futuro: Prometeos, un chierico di Anar; Tristano un nobile stregone; Massimo degli Spadafera, un giudice inquisitore; Najla, una guerriera del deserto che diventerà la sua compagna.

Lo staff di LiT 9013

Privacy and cookies law
Privacy and cookies law